NYC/MIA
05:08
Londra
10:08 pm
SG/HK
06:08
CONTATTO
FAQ

Che cos'è l'Ad Viewability?

La viewability degli annunci è un termine utilizzato per descrivere se una pubblicità online viene effettivamente vista dagli utenti. Negli ultimi anni, questa metrica è diventata sempre più importante per gli inserzionisti e i Chief Marketing Officer (CMO), che cercano di garantire che i loro dollari pubblicitari siano spesi in modo efficace e raggiungano il pubblico previsto.

Misurazione della viewability degli annunci: I criteri per essere considerati 'visualizzabili'

Quando una pagina web viene caricata, spesso vengono caricati anche gli annunci, ma potrebbero non essere visibili sullo schermo se l'utente non scorre abbastanza in basso per vederli. La viewability degli annunci misura la percentuale di impressioni pubblicitarie che sono effettivamente visualizzabili dall'utente.

I criteri di ciò che costituisce un annuncio "visualizzabile" possono variare a seconda della tecnologia di misurazione o della piattaforma specifica utilizzata, ma in generale, si tratta di fattori quali:

  • La percentuale dell'annuncio che è visibile sullo schermo.
  • La durata della visualizzazione dell'annuncio
  • Se l'annuncio viene visualizzato in una posizione visibile della pagina.

Ad esempio, se un annuncio viene visualizzato su una pagina web ma solo una piccola parte è visibile sopra la piega e l'utente lo scorre rapidamente senza dedicare tempo sufficiente a visualizzarlo completamente, quell'annuncio potrebbe non essere conteggiato come visualizzabile.

Quali sono i vantaggi della misurazione della viewability degli annunci?

La misurazione della viewability degli annunci presenta diversi vantaggi per gli inserzionisti e i CMO, tra cui:

  1. Assicurare efficacia degli annunci: Misurando la viewability degli annunci, gli inserzionisti possono assicurarsi che i loro annunci siano effettivamente visti dagli utenti, il che è fondamentale per raggiungere gli obiettivi della campagna. Se gli annunci non sono visualizzabili, l'inserzionista sta essenzialmente sprecando il suo budget pubblicitario, in quanto gli utenti non sono in grado di interagire con gli annunci.
  2. Ottimizzare le prestazioni degli annunci: La misurazione della visualizzabilità degli annunci può fornire informazioni preziose sul modo in cui gli utenti si impegnano con gli annunci, consentendo agli inserzionisti di ottimizzare le loro campagne e migliorare le prestazioni degli annunci. Ad esempio, se alcuni annunci sono costantemente non visualizzabili, gli inserzionisti possono modificare il posizionamento o la creatività degli annunci per migliorare la visualizzabilità e aumentare il coinvolgimento.
  3. Migliorare ROI: Misurare la viewability degli annunci può aiutare gli inserzionisti a identificare i posizionamenti e i formati più efficaci per i loro annunci, che in ultima analisi possono portare a tassi di coinvolgimento più elevati e a un migliore ROI.
  4. Costruire la fiducia: Per gli editori, misurare la viewability degli annunci può aiutare a creare fiducia con gli inserzionisti, dimostrando che si impegnano a garantire che i loro annunci siano visualizzabili ed efficaci.
  5. Soddisfare gli standard del settore: La viewability degli annunci è una metrica standard del settore, ampiamente utilizzata da inserzionisti, editori e fornitori di tecnologia pubblicitaria. Misurando l'ad viewability, le aziende possono assicurarsi di soddisfare gli standard e i benchmark del settore, il che può aiutarle a rimanere competitive e ad acquisire più business.

Come aumentare la viewability degli annunci

Negli ultimi anni, la viewability degli annunci è diventata un tema caldo nel settore pubblicitario. Molti inserzionisti stanno spingendo per ottenere standard di viewability più elevati e una maggiore trasparenza da parte degli editori e delle piattaforme pubblicitarie. Questo perché ci sono stati casi in cui gli annunci sono stati visualizzati in luoghi in cui non erano effettivamente visualizzabili, come ad esempio nella parte inferiore di una pagina web, dove è improbabile che gli utenti scorrano.

Standard di visualizzabilità degli annunci digitali:

L'aumento della richiesta di trasparenza nei servizi pubblicitari riflette il crescente riconoscimento che la trasparenza è fondamentale per costruire un ecosistema pubblicitario sano e sostenibile, a beneficio di tutti gli stakeholder. Organizzazioni del settore pubblicitario come il Media Rating Council (MRC) hanno stabilito standard di viewability that define what constitutes a “viewable” impression. These standards typically require that almeno 50% dei pixel di un annuncio sono visibili per almeno un secondo. Alcuni inserzionisti possono richiedere standard più elevati, come la viewability di 100% per un periodo di tempo più lungo.

Tecnologie e tecniche per migliorare la viewability:

Gli editori possono utilizzare tecniche come il caricamento pigro per garantire che gli annunci vengano caricati solo quando è probabile che siano visualizzabili. Gli inserzionisti possono anche utilizzare strumenti come il software di monitoraggio della viewability per monitorare le loro campagne pubblicitarie e assicurarsi che raggiungano il pubblico previsto.

In conclusione, la viewability degli annunci è una metrica critica per gli inserzionisti e i CMO. Assicurandosi che i loro annunci siano visualizzabili dagli utenti, possono garantire che i loro dollari pubblicitari siano spesi in modo efficace e che stiano raggiungendo il pubblico giusto. Poiché il settore continua ad evolversi e gli standard per la visualizzabilità degli annunci diventano più severi, sarà sempre più importante per gli inserzionisti rimanere aggiornati sulle ultime tendenze e sulle migliori pratiche, per rimanere competitivi nel mercato digitale.

 

Guardami GIF divertente di Crissy Conner

Fonti di riferimento:

Grafico di marketing | Annunci di viewability: Dati del Super Bowl 2023.