NYC/MIA
06:54
Londra
23:54
SG/HK
07:54
CONTATTO

Quanto vale un 'Follower'? Strategie sociali organiche e a pagamento

Tempo di lettura stimato: 2 minuti - 16 aprile 2012

A distanza di anni dall'adozione massiccia dei social media da parte dei marketer, la comunità della pubblicità e del marketing non è ancora in grado di misurare meglio il valore delle strategie sociali organiche rispetto a quelle a pagamento. Tante campagne sociali che si basano sul "coinvolgimento" si trasformano in contemplazioni di tendenze culturali, capricci delle masse e motivazioni apparentemente inspiegabili per il comportamento dei consumatori. L'astrazione delle metriche di "coinvolgimento" in genere lascia il posto a misurazioni quantitative, come le dimensioni della propria base di follower, il CPC o il ROAS.

Nel 2011, The Designists ha indagato in modo preveggente, in termini sia quantitativi che qualitativi, il valore di un "amico". Sebbene Facebook sia cambiato radicalmente da allora, questo grande video parla del rapporto tra strategie sociali organiche e a pagamento, in un modo che è rilevante per i canali sociali di Vkontakte, WeChat, Weibo e oltre.

Naturalmente, sia allora che oggi, il dibattito all'interno della comunità del marketing e della pubblicità sull'efficacia delle strategie sociali organiche rispetto a quelle a pagamento è stato considerevole. Qual è il modo migliore e più efficiente per influenzare in modo affidabile il pubblico?

Le campagne sociali organiche, ovviamente, si basano sugli strumenti gratuiti forniti dai social network per costruire e interagire con gli utenti. Ma questi strumenti possono richiedere risorse considerevoli per generare i contenuti e "manodopera" per il monitoraggio, ad esempio per rispondere ai commenti degli utenti. Sebbene le campagne sociali organiche sembrino essere un approccio di marketing efficace dal punto di vista dei costi e affidabile, queste campagne spesso richiedono una strategia e una manutenzione significative, in quanto i marketer si sforzano costantemente di trovare nuovi modi per coinvolgere organicamente gli utenti. Inoltre, i contenuti organici non hanno la stessa Capacità di targeting come contenuto a pagamento.

Le campagne sociali a pagamento si basano su annunci pubblicitari, che le aziende e altre entità inseriscono in base alle informazioni personali e alle abitudini degli utenti. Sebbene le capacità di targeting delle campagne sociali a pagamento siano superiori a quelle delle campagne organiche, gli utenti spesso diffidano dei contenuti a pagamento, riponendo maggiore fiducia nei contenuti organici. Inoltre, per ribadire l'ovvio, c'è un costo associato alle campagne sociali a pagamento.

Entrambi organico e le campagne sociali a pagamento sono importanti per mantenere una presenza online e per entrare in contatto con gli utenti, e i loro vantaggi e svantaggi devono essere presi in considerazione prima di lanciare una campagna sociale.

[vimeo http://www.vimeo.com/21823634 w=400&h=225]

Misurare l'impatto di Facebook da designer su Vimeo.

Proiezione suggerita:

RIMANERE PERSPICACI

I media cambiano costantemente. Si iscriva per ricevere aggiornamenti periodici sulle necessità di sapere dalla principale società di consulenza indipendente sui media.
Modulo per la newsletter